1518166003673

Sono Laphidil, di origini ghanesi e residente a Vicenza.

 

Ho partecipato alla Riunione Pre-Sinodale voluta da Papa Francesco per “sentire la voce dei giovani senza filtri”.

 

La riunione è stata dal 19 al 24 marzo 2018 a Roma e sono stati coinvolti circa 300 giovani da tutto il mondo, credenti e non credenti.

 

Abbiamo parlato e discusso su 3 dei temi che saranno trattati al prossimo Sinodo dei Vescovi di ottobre e infine abbiamo redatto un Documento del Pre-Sinodo che servirà durante il sinodo.

 

Questa esperienza per me è stata nuova e arricchente e mi ha insegnato un nuovo modo di approccio, con una mente aperta.

 

Dobbiamo trovare sempre ciò che ci accomuna e non ciò che ci divide, che non vuol dire uniformarsi, ma cercare di fare un cammino insieme.

 

Sono molto fiduciosa del lavoro svolto in questa settimana è mi riconosco pienamente nel Documento.

 

Nel recente documento del Papa, “Gaudete et exsultate”, ho notato che ha esplicitamente citato e parlato di alcuni concetti che abbiamo scritto nel documento Pre-Sinodale, a distanza di sole tre settimane dalla Riunione.

 

Sono convinta che l’aspettativa di una Chiesa relazionare e pronta a mettersi in gioco, facendo un cammino insieme ai suoi membri sia veramente realizzabile.

 

Questa mia esperienza è stata realizzabile grazie a don Michele de Salvia, scalabrino responsabile del gruppo Migrantes di Vicenza, che mi ha chiesto di partecipare a questa riunione; e a don Giordano Goccini, moderatore del gruppo linguistico di cui facevo parte durante la Riunione, che mi ha chiesto di fare parte del gruppo di redazione del Documento.facebook_1521893868709_1522091922