Cittadini per Costituzione

cpc_ufficiale_colorNon chiederti cosa il tuo Paese può fare per te, chiediti piuttosto cosa puoi fare tu per il tuo Paese

J. F. Kennedy

 

L’Associazione si propone di:

• investire sul protagonismo dei giovani e sulla loro formazione alla cittadinanza come strumento indispensabile di una rigenerazione sociale fondata sulla nostra Costituzione;

• realizzare percorsi educativi alla responsabilità, alla cittadinanza attiva, alla legalità, al bene comune, attraverso iniziative ed esperienze, scambi con altre realtà impegnate nella promozione umana e sociale;

• far maturare la consapevolezza della responsabilità personale e collettiva nell’animazione e nella partecipazione alla vita democratica;

• far conoscere e vivere i valori fondativi della Costituzione italiana, attraverso incontri, conferenze, dibattiti, laboratori di formazione socio-politica alla cittadinanza”.

 

Dal Manifesto: “Siamo un gruppo di persone che ha deciso di impegnarsi seriamente per rigenerare la vita civile, morale e sociale del Paese, a partire dalle nostre città. Arricchiti dalle esperienze vissute in questi anni nei percorsi di cittadinanza e legalità sulle orme di tanti testimoni del nostro tempo, ci siamo posti una domanda: cosa possiamo fare noi di concreto per inaugurare un nuovo rinascimento? La Democrazia ha bisogno di un supplemento d’anima e di persone oneste, che, vivendo i valori presenti nella nostra Costituzione, siano in grado di esercitare una cittadinanza attiva per il bene comune. Se ti senti anche tu responsabile del futuro di tutti, non rimanere spettatore passivo, ma diventa protagonista di una pagina di storia da scrivere insieme”.

 

Attività e iniziative

 

Le proposte dell’associazione si dividono in quattro particolari ambiti:

1. Organizzazione e interventi in assemblee Scolastiche e organizzazione di incontri con testimoni ed esperti sui temi relativi alla legalità, cittadinanza, ecc. nelle assemblee cittadine.

2. Creazione ed organizzazione di Percorsi di Cittadinanza e Legalità nelle viarie realtà del nostro Paese con i ragazzi delle scuole superiori (quest’anno ci sono stati i percorsi a Palermo, Firenze, Roma e Torino)

3. Costituzione di circoli cittadini per l’azione nel territorio e per la discussione su grandi temi che interessano la nostra società attuale. Dalla politica, alla scienza, fino alla cultura, cc. Lontani da logiche partitiche e religiose.

4. Creazione di discussione nel web e nei canali di comunicazione più avanzati, con l’obiettivo principale di far andare di moda la cittadinanza, la legalità e l’onestà.